Fare insieme uno sgabello? Molto di più!
L’azione del costruire insieme non è soltanto fisica, ma anche empatica. Giocare in squadra per realizzare con le proprie mani una seduta è simbolo di una collaborazione sociale in cui due persone, conoscenti tra loro o meno, costruiscono insieme qualcosa di funzionale a tutti.
Sedersi in un luogo vuol dire Stare, per parlare ascoltare lavorare giocare..Fare, e trovare in un luogo una seduta sempre pronta, vuol dire trovare sempre il proprio posto insieme agli altri.
Ecco perché nel percorso play SSMOLL volto al riuso adattivo della Chiesa dei “Morticelli” di Salerno, abbiamo ritenuto necessario costruire insieme il primo oggetto necessario alla rifunzionalizzazione del bene storico: lo sgabello SMÖLL, svitabile, avvitabile, personalizzabile, nostro, di tutti.