scopri qui come è andata 👉  Play Rech!

la missione

Hey voi, lo sapevate che nel borgo antico di Sarno, in provincia di Salerno, dal 1400 c’è un tesoro nascosto?!
Il Conte Coppola, anche sotto tortura, non ha mai rivelato dove il suo intero patrimonio inestimabile fosse nascosto e da allora numerose spedizioni nei secoli hanno tentato di trovarlo, senza mai riuscirci, dal 1700 fino al 2007!
Nel 2020 è ora di far ripartire le spedizioni e continuare la caccia al tesoro. Per farlo, sarà necessario tornare a scoprire i luoghi del borgo di San Matteo all’interno delle mura dell’antico castello e ripulirli dai rifiuti che coprono le tracce!

Trasformatevi in cacciatori di rifiuti e organizzate la vostra spedizione in squadre alla ricerca del tesoro perduto.
Ogni squadra sarà composta da un minimo di 3 ad un massimo di 5 persone, che si divideranno internamente i ruoli di “Fotografo social”, “Cartografo”, “Cacciatore”.
Ci incontreremo il 26 Gennaio 2020, alle ore 10.00 a Sarno in piazza IV Novembre per affrontare insieme la prima spedizione 2020 nel tempo limitato di due ore.
La squadra che raccoglierà il maggior peso di rifiuti superando le altre prove, sarà quella vincente!

Non siate timidi, vi aspettano il Blam team, Leonia Valle del Sarno Legambiente , l’associazione culturale Areté e l’Insigne Collegiata di San Matteo apostolo ed evangelista.

1.
Componete la vostra super squadra (da 3 a 5 persone) e datevi un nome.
Se verrete senza squadra, nessun problema, la comporremo insieme al punto di ritrovo: piazza IV Novembre – Sarno, ci vediamo lì alle 10.00 per consegnarvi il materiale utile ad affrontare la missione.
Ricordate! All’interno delle squadre dovranno essere presenti almeno:
un fotografo social, che dovrà testimoniare la spedizione condividendo la missione;
– un cartografo che dovrà, mappa alla mano, guidare la spedizione e seguire il percorso per arrivare nei punti indicati con le x;

un cacciatore, che avrà l’arduo compito di raccogliere i rifiuti lungo il percorso individuati, con tutti gli strumenti messi a disposizione da Legambiente.
Attenzione cacciatore: si Differenzia!

2.
Per affrontare la spedizione, avrete un tempo massimo a disposizione di 2 ore!

3.
Allo scadere del tempo, tutte le squadre dovranno trovarsi nel punto di arrivo indicato sulla mappa.
Qui avverrà la pesatura del tesoro raccolto e la proclamazione dei vincitori della Spedizione Gennaio 2020.

P.s. vestitevi comodi e a strati! 🙂

Quanto conoscete il borgo antico di Sarno?
Borgo San Matteo (o Terravecchia) è il primo insediamento dell’alto medioevo di Sarno e si sviluppa intorno all’insigne collegiata di San Matteo, la prima parrocchia di Sarno. Attraversato dall’acquedotto Claudio, il borgo è posto alle pendici del monte Saro ed è protetto dalla fortezza antica del castello. Il panorama che offre è un vero incanto, una cartolina in cui si può scorgere Capri, Castellammare, l’eternità di Pompei, mentre a vegliare su tutti c’è la maestosità del Vesuvio. Una vecchia tradizione popolare vuole che il borgo si percorra per ricevere consigli. Si dice, infatti, che il tragitto da affrontare per arrivare in cima sia appositamente tortuoso (bisogna salire alcune rampe di scale strette che seguono i fianchi del monte) per permettere al viandante di riflettere ed interrogarsi sul da farsi…

Mai sentito parlare delle iniziative “Puliamo il mondo” di Legambiente?
Qui potrete trovare il bilancio del 2019, per sognare un 2020 ancora più bello e pulito, insieme!

Più di 700mila volontari di tutta la Penisola, oltre 1600 comuni, 38 associazioni laiche e cattoliche e alla Rappresentanza in Italia della Commissione europea hanno invaso il nostro Paese nel 2019 per ripulire aree degradate o spazi della città restituendoli alla fruizione comune, ma anche per dire no a muri e pregiudizi e rilanciare l’importanza di creare e favorire relazioni di comunità puntando su accoglienza e integrazione. 

IL PREMIO

Questa missione rilascia:
20 punti e l’abilità “ambientalista” a chi affronterà la missione.
In più, ci sono in palio i premi offerti da:
Teatro De Lise del Comune di Sarno;
Gipax;
Annunziata regali.

Leave A Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *