Salerno Punto Com” attiva la prima rete di Punti di Comunità nella città di Salerno, trasformando spazi sottoutilizzati in luoghi di aggregazione sociale e partecipazione culturale, capaci di abilitare under 35 verso “good jobs”, forme di imprenditorialità innovative e ad alto impatto sociale e culturale.
Il primo punto di Comunità avrà sede nell’ex Chiesa dei Morticelli alle porte del centro storico di Salerno, destinata ad ospitare un Hub Culturale e una portineria di quartiere con foyer . Negli altri punti di comunità, individuati attraverso una mappatura collaborativa, si sperimenteranno nuovi modelli di business sostenibile e di innovazione culturale: un mercato zero waste, un fablab sul modello “Precious Plastic” e un Luna Park Green.

I Punti di Comunità saranno così luoghi fisici in cui favorire il protagonismo degli under 35, esplorare nuove economie, sostenere la transizione ecologica, promuovere un nuovo welfare e moltiplicare le esperienze formative, artistiche e culturali in città, generando un modello replicabile in grado di autosostenersi nel tempo.
Il progetto “Salerno Punto Com” è finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale a valere sul “Fondo per le politiche giovanili”, nell’ambito del bando Fermenti in Comune promosso da ANCI. 
Promosso dal Comune di Salerno in partenariato con Blam Aps, Mappina Aps e Pessoa Luna Park Onlus.