“Trovarsi davanti ad un proprio sosia, con un’altra personalità, è un’esperienza che rischia di mettere in crisi l’identità che fino ad allora pensavamo di avere. Ma le opportunità che appaiono sulla soglia di questa crisi sono numerose e portano con se arricchimento. Cosa può nascere dall’incontro tra uno strumento musicale e il suo “doppelgänger”? Tra due personalità distinte, nell’approcciarsi allo stesso materiale musicale?”

Dal 13 Dicembre 2019 al 3 Gennaio 2020, per quattro venerdì consecutivi, l’ex Chiesa di San Sebastiano del Monte dei Morti, nel cuore del Centro Storico di Salerno, si anima con “DUO” rassegna musicale d’improvvisazione libera che si pone come motore di riflessione sui temi del doppio.

La prima edizione di “DUO” è curata da Tabula Arsa, collettivo salernitano fondato dai musicisti Gabriele Pagliano, Lucio Miele e Michele Vassallo. La rassegna proverà a sperimentare e far coesistere universi e mondi lontani, indagando le infinite possibilità che può offrire la dualità di strumenti uguali in un genere per definizione di confine e inclusivo come l’impro.

Quattro perle vedranno l’alternarsi di musicisti di varia estrazione per scoprire musica giovane, potente e imprevista. Un viaggio di timbri e suoni nella suggestiva chiesa dei Morticelli vi porterà a percorrere le più disparate sonorità: dagli archi alle ance, dalle percussioni all’elettronica. 

Il programma

13 Dicembre h.21.00
DUO contrabasso
Performers : G. Pagliano / U. Lepore

20 Dicembre h.21.00
DUO percussioni
Performers: L. Miele / M. Ciccimarra

27 Dicembre h.21.00
DUO percussioni
Performers: M. Vassallo / A. Sepe

3 Gennaio h.21.00
DUO percussioni
Performers: A. Vitolo / L. Buoninfante

Leave A Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *