it

💣Bellissime novità per il bando Lumina!
Siamo felicissimi di avere con noi in giuria la curatrice Patricia Pulles!

Patricia Pulles è nata nel sud dei Paesi Bassi. All’età di 18 anni ha iniziato a studiare storia dell’arte all’Università di Utrecht dove si è laureata sei anni dopo in “Storia dell’arte e archeologia”.

Dopo i suoi studi ha lavorato per quattro anni come assistente-curatrice per il Centraal Museum di Utrecht. Nel 1999 è stata una delle curatori di una grande mostra nello spazio pubblico ad Utrecht, chiamata “Panorama 2000”. In seguito è stata assistente del regista e della curatrice senior dell’arte moderna e contemporanea nel Boijmans Van Museo Beuningen a Rotterdam. Nel 2004 è stata nominata curatrice nel museo. Nel 2007 le è stato chiesto di entrare a far parte del team della rinomata “mostra Sonsbeek” che si svolge ogni sette anni nel parco Sonsbeek ad Arnhem, Paesi Bassi.

Nel 2008 ha deciso di partire per Napoli per avviare il suo cosiddetto progetto di residenza per artisti, chiamato “Il Ventre di Napoli”. Il titolo si riferisce al libro di Matilde Serao scritto nel 1884 in cui descrive il circostanze socio-economiche, tradizioni e costumi del cuore di Napoli. Con il sostegno finanziario del governo olandese per la cultura, l’ambasciata olandese a Roma e la città di Napoli è stata in grado di invitare gli artisti a passare a Napoli per studiare e dare la loro visione sulla città producendo nuove opere d’arte, che hanno portato a film, libri, mostre, mostre.
Convinto che a Napoli lo spazio pubblico sia lo spazio di lavoro più interessante per un’artista, nel 2010 Patricia ha creato il Color Project, cercando di aggiungere un po ‘ di colore alle strade pubbliche, alle piazze e agli edifici scolastici pubblici.
Patricia ha collaborato con il Palazzo delle Arti di Napoli, la Fondazione Morra, la Villa Pignatelli, la storica Galleria Trisorio e il Museo Nazionale, la Provincia e il Comune di Napoli. Patricia ha contributued come curatrice professionista indipendente in tutti i modi per il clima dell’arte contemporanea di Napoli.

www.ilventredinapoli.eu
www.colorproject.eu

👉👉👉scopri il bando qui

en

💣Good News for the international call Lumina!
We are really happy to have the curator Patricia Pulles with us on the jury!
Deadline: February 16th

Patricia Pulles was born in the south of the Netherlands. At the age of 18 she started studying art history at the University of Utrecht where she graduated six years later in “Art History and Archeology”.

After her studies she worked for four years as an assistant-curator for the Centraal Museum in Utrecht. In 1999 she was one of the curators of a big exhibition in public space in Utrecht, called “Panorama 2000”. Next she was assistant to the director and to the senior curator of modern and contemporary art in the Boijmans Van Beuningen Museum in Rotterdam. In 2004 she was appointed a curator herself in the museum. In 2007 she was asked to join the team of the renowned “Sonsbeek exhibition” which takes place every seven years in the Sonsbeek Park in Arnhem, Netherlands.

In 2008 she decided to leave for Naples to start her own so-called residency project for artists, named “Il Ventre di Napoli”. The title refers to the book of Matilde Serao written in 1884 in which she describes the socio-economic circumstances, the traditions and customs of the heart of Naples. With financial support of the Dutch Government for Culture, the Dutch embassy in Rome and the city of Naples she was able to invite artists to come and stay in Naples to study and give their vision on the city by producing new art works, which resulted in films, books, soundworks, exhibitions.
Convinced that in Naples public space is the most interesting working space for an artist, in 2010 Patricia set up the Color Project, trying to add some color to public streets, squares and public school buildings.
Patricia has collaborated with the Palazzo delle Arti in Naples, the Fondazione Morra, the Villa Pignatelli, the historical Galleria Trisorio and Museum Archeologico Nazionale, the Province and Comune di Napoli. Patricia has contributued as an independant professional curator in all kinds of ways to the contemporary art climate in Naples.

👉👉👉find out here the call

Leave A Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *