Se non chiesa, cosa?

Nell’ambito della ricerca del ruolo dell’arte contemporanea come pratica di relazione e di scambio che stiamo sperimentando all’interno dell’ ex-Chiesa dei Morticelli, l’artista francese Caroline Peyron, insieme a Simone Foresta alias Black Napkin, ci propongono un progetto che mette dentro Leonardo Da Vinci, gli specchi, i salernitani e le loro storie. Infatti i due artisti chiedono proprio ai cittadini del quartiere e di Salerno di diventare i protagonisti di quest’opera, portando loro degli specchi  dalle dimensioni 1,50 x 2,00 m circa e delle foto antiche di famiglia che presentano all’interno degli specchi. Ovviamente tutto sarà preso in prestito e restituito intatto ai rispettivi proprietari.

Sin da subito è possibile partecipare a questo piccolo esperimento che darà vita a qualcosa di straordinario, oggetto di una mostra che si terrà il 5 Ottobre 2019, all’interno dello spazio SSMOLL .

Non ci resta che aiutare i due artisti per scoprire la magia che hanno in serbo per noi!

If not church, what?

In the research of the role of contemporary art as a practice of relationship and exchange that we are experiencing within the ex-church of the Morticelli, the French artist Caroline Peyron, together with Simone Foresta alias Black napkin, propose us a project that puts inside Leonardo Da Vinci, the mirrors, the Salerno and their stories. In fact the two artists ask the citizens of the neighborhood and Salerno to become the protagonists of this work, bringing them mirrors of size 1,50 x 2.00 m approximately and some old family photos showing inside the mirrors. Obviously everything will be borrowed and returned intact to the respective owners.

Right from the start you can participate in this little experiment that will give life to something extraordinary, the subject of an exhibition that will be held on October 5, within SSMOLL space .

All that remains is to help the two artists discover the magic they have in store for us!

Leave A Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *