Ciao, siamo BLAM team, un collettivo di architetti, artisti e artigiani che, con il Dipartimento di Architettura dell’Università Federico II di Napoli, il Comune di Salerno e il tuo aiuto sta portando avanti a Salerno un progetto di rigenerazione urbana partecipata sperimentando il riuso adattivo dello spazio attualmente in disuso della Chiesa di San Sebastiano del Monte dei Morti.
Secondo la leggenda, nel 1600 vennero seppelliti sotto la chiesa i cadaveri dei salernitani colpiti dalla peste, da cui il soprannome attribuito alla chiesa “i Morticelli”.

Segui il progetto del laboratorio urbano SSMOLL (San Sebastiano Monte dei Morti Living Lab) e scopri come prenderne parte sulle pagine social Facebook e Instagram.